07/09/2019Trent’anni con “La Piccola” – 112 artisti tornano in mostra con noi.

inaugurazione sabato 7 settembre 2019 ore 17:30

della mostra delle opere lasciate in questi trent’anni dagli artisti che si sono succeduti alla Piccola

presso La Piccola – sala San Giorgio – via del Parroco, 5 – Chirignago (VE) – info 3479793036

Questa è la mia opera “Omaggio a Morandi” che sarà esposta

 


 

16 marzo 2019Video dell’inaugurazione della mostra “OLTRE IL TEMPO” sabato 16 marzo 2019 presso SPAZIO LAZZARI a Treviso.

player affinita

curata da Carlos G. Coccia
presso Spazio Lazzari – via Paris Bordone – 31100 Treviso (TV)
la mostra rimarrà aperta fino al 31 maggio 2019

 


 

04/03/2019Mostra d’arte “OLTRE IL TEMPO – Opere di Satyam”.

inaugurazione sabato 16 marzo ore 18:00

della mostra: “Oltre il tempo” di Satyam e “Presenze” di Matteo Cecchinato

L’esposizione è curata da Carlos G. Coccia e rimarrà aperta dal 7 marzo al 31 maggio 2019

presso
Spazio Lazzari
via Paris Bordone – 31100 Treviso (TV)

 


 

19 gennaio 2019Video dell’inaugurazione della mostra “SATYAM continuum – opere recenti” sabato 19 gennaio 2019 presso lo spazio espositivo della Libreria universitaria San Leonardo, in Piazza Santa Maria dei Battuti, 16 a Treviso.

player affinita

Elsa Dezuanni intervista l’artista
libreria universitaria San Leonardo – spazio espositivo
Piazza Santa Maria dei Battuti,16 – 31100 Treviso (TV)
la mostra è prorogata fino al 22 febbraio 2019
orario: lunedì/giovedì 08:00-12:45 e 15:00-18.45; venerdì 08:00-17:30
sabato su appuntamento: 329 3270882

 


 

02/01/2019Mostra d’arte “CONTINUUM, Satyam opere recenti”.

inaugurazione sabato 19 gennaio 2019 ore 18:00
Elsa Dezuanni intervista l’artista

le opere saranno già visibili dal 9 gennaio fino al 9 febbraio 2019

presso
libreria universitaria San Leonardo – spazio espositivo
Piazza Santa Maria dei Battuti,16 – 31100 Treviso (TV)

 


 

24 novembre 2018Video dell’inaugurazione della mostra “Intenti magici” tenutasi il 24 novembre 2018 presso presso Pizzeria Da Mario a Codroipo (UD).

player affinita

introduce Lorena Gava
presso Pizzeria Da Mario – Via XXIV Maggio, 6 – 33033 Codroipo (UD)
la mostra è prorogata fino a marzo 2019
x info: https://www.pizzeriadamariocodroipo.com/

 


 

24/11/2018Mostra d’arte “INTENTI MAGICI”, inaugurazione sabato 24 novembre alle ore 17.30 presso Pizzeria Da Mario a Codroipo (UD), introduce Lorena Gava.

lnaugurazione sabato 24 novembre alle ore 17.30 – introduce Lorena Gava
presso Pizzeria Da Mario – Via XXIV Maggio, 6 – 33033 Codroipo (UD)
la mostra è aperta dal 24 novembre 2018 al 31 gennaio 2019
x info: https://www.pizzeriadamariocodroipo.com/

 


 

5 ottobre 2018Video dell’inaugurazione tenutasi il 5 ottobre 2018 presso la Trattoria alla Cerva a Vittorio Veneto (TV).

player affinita

introduce Lorena Gava
presso Trattoria Alla Cerva – Piazza M. Flaminio, 8 – 31029 Vittorio Veneta (TV)
la mostra è aperta dal 5 ottobre 2018 al 25 novembre 2018
x info: http://www.trattoriaallacerva.com/

 


 

05/10/2018Mostra d’arte “SCATOLE DEL TEMPO”, inaugurazione venerdì 5 ottobre 2018 alle ore 17.30 presso la Trattoria Alla Cerva di Vittorio Veneto, introduce Lorena Gava.

lnaugurazione venerdì 5 ottobre alle ore 17.30 – introduce Lorena Gava
presso Trattoria Alla Cerva – Piazza M. Flaminio, 8 – 31029 Vittorio Veneta (TV)
la mostra è aperta dal 5 ottobre 2018 al 25 novembre 2018
x info: http://www.trattoriaallacerva.com/

 


 

01/12/2017Sabato 2 dicembre 2017 alle ore 17 alla Galleria “Luigi Sturzo” di Mestre c’è l’inaugurazione della “VIII° rassegna di arte sacra”, sul tema “Dante…L’inferno oggi” Presenta la mostra Siro Perin. I trentotto artisti invitati hanno portato ciascuno un’opera sul tema proposto.

“Omaggio a Dante nel segno di Hieronymus Bosch. L’inferno di Dante ieri, oggi e domani.”
SATYAM 2017 – 100 x 70 cm – Tecnica mista su tela (smalto, olio, legno, metallo e oggetti vari)

Una descrizione dell’opera: Al centro campeggia un piccolo ritratto di Dante (da un’incisione di Gustave Doré del 1860 circa) trattato con velature varie (gommalacca, olio lacca di garanza e carminio). Piccolo dettaglio ironico: una mosca sul naso,che qui simboleggia il suo fastidio per il malcostume della società contemporanea ma si richiama anche all’uso di inserire talvolta nei ritratti di personaggi illustri una mosca dipinta che sembrasse vera. Nella parte superiore è raffigurato l’inferno del passato. Partendo dall’angolo destro, troviamo un pezzo di tronco con le sembianze di una animale mostruoso. Brandelli di lamiera arrugginita (che continua anche nella parte sottostante) fanno da sfondo ad alcuni dettagli di affreschi di Taddeo di Bartolo (circa 1394) nella Colleggiata di San Gimignano, e a delle rane mummificate. Sotto al ritratto del Poeta, in un ironico blasone, due piccole lucertole racchiudono uno scorpione contenuto in un medaglione color ambra. Tra i pezzi carbonizzati sulla destra, c’è un primo collegamento con l’inferno di oggi: quelli più sottili sono alcuni resti dell’incendio della De Longhi del 2007 che planarono, sospinti dal vento, sul giardino di casa mia, che dista almeno un paio di km in linea d’aria dal luogo dell’ incidente. Secondo raccordo tra passato e presente: un rotolo bruciato, da cui si staccano tre foglietti contenenti alcuni versi della Divina Commedia:

Per me si va ne la città dolente, per me si va ne l’etterno dolore, per me si va tra la perduta gente.

Queste parole di colore oscuro Vid’io “Maestro, il senso lor m’è duro” Ed elli a me,come persona accorta “Qui si convien lasciare ogne sospetto ogne viltà convien che qui sia morta.”

Poscia ch’io v’ebbi alcun riconosciuto, vidi e conobbi l’ombra di colui che fece per viltade il gran rifiuto.

Quest’ ultima scritta, che introduce il tema degli “ignavi”, si sovrappone all’immagine di una mano che esce dall’acqua e simboleggia il dramma dei migranti annegati, nell’indifferenza dei più. Da qui inizia la parte inferiore dedicata all’Inferno di oggi. Sulla sinistra, sovrapposta a due banconote, l’icona della bomba atomica a rappresentare tutte le guerre e le violenze presenti nel nostro pianeta. Nella mensolina che occupa la base della tela, su un tappeto di banconote e monete dorate, alcune immagini simboliche dell’accumulazione del denaro: una siringa, una fialetta e pillole rappresentano gli interessi delle multinazionali del farmaco. Una bustina di polvere bianca è simbolo dello smercio di droga, un’etichetta con un codice a barre e la sigla A K 47 sta per il commercio dei Kalašnikov (che oggi si possono addirittura acquistare su internet), la carta di un Jolly il gioco d’azzardo. Per ultimo, un cellulare, di per sé segnale di progresso, indica la distorsione del suo uso, che porta alla perdita di contatto con gli altri esseri umani e con la realtà circostante.

Il messaggio è che la visione di Dante nel suo “Inferno” con la denuncia dei potenti e dei corrotti dell’epoca, è ancora di attualità oggi e, purtroppo, sembra destinata ad esserlo anche per il futuro, almeno quello più immediato.

presso GALLERIA LUIGI STURZO – viale Don Luigi Sturzo – 30174 Mestre (VE)
la mostra è aperta dal 2 dicembre 2017 al 13 dicembre 2017
festivi 10.00–12.30 / feriali 17.00–19.00
info: 3382559487 – gallerialuigisturzo@yahoo.it
ingresso libero

 


 

Settembre 2017Video dell’inaugurazione e alcune immagini della mostra tenutasi a settembre presso lo Spazio Paraggi, in Via Pescatori, 23 a Treviso

player affinita

 


 

04/09/2017Mostra “SATYAM 1974 – 2017” presso SPAZIO PARAGGI

inaugurazione della mostra
sabato 9 settembre 2017 ore 18:30
presso SPAZIO PARAGGI – via Pescatori, 23 – 31100 Treviso (TV)

introduce
ELSA DEZUANNI
storica dell’arte e curatrice della mostra

la mostra è aperta dal 9 al 24 settembre 2017
dal lunedì al venerdì 09:00-13:00
sabato e domenica 16:30-20:00
info: 04221723485 – info@spazioparaggi.it

l’artista sarà presente tutti i sabati e le domeniche dalle 16:30 alle 20:00

 


 

22 APRILE 2017Inaugurazione della mostra “AFFINITA’ nelle LONTANANZE” presso la Galleria d’arte “SANPAOLO#arte”, espongono: BRIGITTE BRAND dipinti, SATYAM opere tridimensionali.

player affinita

presso la Galleria “SANPAOLO#arte” – viale Francia, 12 – Treviso (TV)
la mostra è aperta da 22 aprile al 28 maggio 2017
sabato e festivi 10:00-13:00 / 17:00-20:00
info: 3282926591 – sanpaolotv@libero.it

 


 

07/04/2017Mostra “AFFINITA’ nelle LONTANANZE” presso la Galleria d’arte “SANPAOLO#arte”, espongono: BRIGITTE BRAND dipinti, SATYAM opere tridimensionali.

inaugurazione della mostra
sabato 22 aprile 2017 alle ore 18:00
presso la Galleria d’arte “SANPAOLO#arte” – viale Francia, 12 – Treviso (TV)

introduce la curatrice
ELSA DEZUANNI
alla presenza degli autori

saluto di
LUCIANO FRANCHIN
assessore ai beni culturali e ambientali e al sistema museale di Treviso

la mostra è aperta da 22 aprile al 28 maggio 2017
sabato e festivi 10:00-13:00 / 17:00-20:00
info: 3282926591 – sanpaolotv@libero.it

 


 

25/11/2016Video e alcune immagini della mostra tenutasi a novembre presso la Galleria d’arte contemporanea “Elle” – via Saragat, 13A – 31022 Preganziol (TV)

player linguaggi

 


 

16/11/2016Mostra Collettiva “LINGUAGGI” presso la Galleria d’arte contemporanea “Elle”, espongono: Franco Batacchi, Gianna Gusmatti, Malvisi, Santorossi, Satyam, Emilio Scanavino.

inaugurazione della mostra
domenica 20 novembre 2016 alle ore 11.00
presso la Galleria d’arte contemporanea “Elle” – via Saragat, 13A – 31022 Preganziol (TV)

presenta Siro Perin

la mostra è aperta da 19 al 25 novembre 2016
dal lunedì al sabato 09:00-12:30/15:00-19:00
festivi chiuso
info: 3479225107 – www.ellegalleria.it

 


 

NOVEMBRE 2016Un video e alcune immagini della mostra tenutasi a novembre presso il Centro Culturale “Fabrizio De Andrè” – piazza IV Novembre, 2 – Marcon (VE)

player verita

 


 

12/11/2016“POLIEDRICHE VERITÀ” presso il Centro Culturale “Fabrizio De Andrè”

inaugurazione della mostra
sabato 12 novembre 2016 alle 17.30
presso il Centro Culturale “Fabrizio De Andrè” – piazza IV Novembre, 2 – Marcon (VE)

presenta il dott. Siro Perin

la mostra è aperta da 12 al 24 novembre
feriali 16.00 – 19.00
festivi chiuso

 


 

OTTOBRE 2016Alcune immagini della mostra tenutasi a settembre presso la Galleria “LA PICCOLA”, nella Cella del Campanile in Piazza San Giorgio a Chirignago (VE).

 


 

11/09/2016Personale di SATYAM alla Galleria “LA PICCOLA”

inaugurazione della mostra
domenica 11 settembre 2016 alle 10.30
presso la Galleria “LA PICCOLA” – Cella del Campanile in Piazza S.Giorgio a Chirignago (VE)

presenta il prof. Giulio Gasparotti

la mostra proseguirà fino al 18 settembre
dal lunedì al sabato 16.30 – 18.30
domenica 10.30 – 12.30

 


 

MAGGIO 2016Mostra “Nero, oro, nature vive” alla Biblioteca “A. Zanzotto” di Città Giardino a Treviso. La mostra resta aperta fino al 28 maggio.

player nero e oro

 


 

APRILE 2016Alcune foto dell’inaugurazione della mostra “Nero, oro, nature vive” alla Biblioteca “A. Zanzotto” di Città Giardino a Treviso. La mostra resta aperta fino al 28 maggio.

 

Foto di Umberto Sartorello

 

Foto di Giovanni Tommassetti

 

Biblioteca di Città Giardino “Andrea Zanzotto”
via Luigi Giacomelli, 10 – Treviso
Orario: da lunedì a venerdì 9.00 – 19.55; sabato 9.00 – 12.55 • Info: 0422 410840

 


 

15/04/2016Treviso – Biblioteca Comunale sede di Città Giardino “Andrea Zanzotto” 15 aprile – 28 maggio 2016

Inaugurazione della mostra venerdì 15 aprile ore 18.30
Saluto di Luciano Franchin, Assessore ai beni culturali e ambientali
e al sistema museale di Treviso,
e di Emilio Lippi, Direttore biblioteche e musei civici di Treviso
Alla presenza dell’artista introduce Elsa Dezuanni, storica dell’arte

A Treviso, la Biblioteca civica di Città Giardino ospita la mostra dell’artista Satyam con opere recenti dei cicli Nature vive, Il nero e l’oro e Omaggio a Morandi. Trevigiano, classe 1955, ha iniziato quattordicenne a disegnare e a dipingere assecondando una spontanea inventiva. Agli studi umanistici e filosofici, con laurea a Venezia, sono seguiti quelli sulle potenzialità comunicative del gesto e della parola, che l’hanno portato ad approfondire il suo sapere anche nei viaggi in Oriente.
Satyam, che in sanscrito significa “verità”, è il nome che gli ha dato nel 1980 Osho Rajneesh, suo maestro spirituale all’epoca di un soggiorno in India. “Verità” intesa non in senso universale ma come intima sincerità, criterio che continua a interagire con la sua sfera creativa. Nelle sue intenzioni, infatti, non vi è alcun proposito di conferire alle opere significati metaforici dell’esistenza, bensì di offrire l’opportunità di un coinvolgimento estetico.
Le Nature vive sono composizioni dinamiche fatte di elementi evocanti un mondo naturale (foglie, bacche, ramoscelli, conchiglie, sassi…): “cose” raccolte da terra, magari durante una passeggiata, che Satyam pone a dialogare con oggetti d’uso riciclati e opportunamente elaborati; resti di realtà che ritrovano dignità nella dimensione dell’arte.
Nella serie Il nero e l’oro vi sono opere variabili da medie a piccole dimensioni, che sfociano nel tridimensionale e si caratterizzano per il contrasto tra i fondali neri o dorati e l’elegante combinazione con alcuni oggetti sia luminosi sia trasparenti, disposti dentro cornici con bordi a sbalzo o scatole aperte che danno l’impressione di una vetrina da esposizione, o forse di un palcoscenico.
Il recentissimo ciclo Omaggio a Morandi è un’interpretazione “scultorea” dei dipinti del Maestro bolognese, del quale Satyam riesce a mantenere il carattere precipuo della realtà dell’immagine che a sua volta riflette quella di un vissuto quotidiano, cui rimandano gli oggetti inseriti: bottiglie, barattoli, ciotole trattati con vernici coprenti che sopprimono il loro aspetto originario, quasi a renderli silenti.

Biblioteca di Città Giardino “Andrea Zanzotto”
Via Luigi Giacomelli, 10 – Treviso
Orario: da lunedì a venerdì 9.00 – 19.55; sabato 9.00 – 12.55 • Info: 0422 410840

 


 

03/03/2016RACCOLTA DATI “La poetica degli accadimenti”, mostra d’arte contemporanea, presenta Mara Pavan. Dal 2 marzo al 3 aprile 2016 presso ar-tea vicolo San Pancrazio, 20 – Treviso

player la poetica

 


 

05/12/2015Intervista del critico Siro Perin a Satyam, in occasione della mostra alla galleria “Luigi Sturzo” di Mestre.

player artista

 


 

05/12/2015Sabato 5 dicembre 2015 alla Galleria “Luigi Sturzo” di Mestre c’è stata l’inaugurazione della “VII° rassegna di arte sacra”, dedicata quest’anno a San Francesco. Presenta la mostra il prof. Giulio Gasparotti. I ventisette artisti invitati hanno portato ciascuno un’opera sul tema proposto. La mostra si conclude il 16 dicembre.

Altarino da viaggio – San Francesco – 2015 – 39 x 60 x 15 cm (aperto)

 


 

14/11/2015Dal 14 al 25 novembre 2015 la galleria “Luigi Sturzo” di Mestre ha ospitato una mostra antologica delle opere di Satyam in un arco di tempo che va dagli anni settanta ad oggi.